deco image
Home » Dipartimento » Notizie del Dipartimento »

NUMASTE – nuovi materiali per la sicurezza al fuoco in ambiente navale

23/08/2021 - segnalato da DANIEL BUCOVAZ
IL PROGETTO

Le attività di ricerca e sviluppo del progetto NUMASTE - Nuovi materiali per sicurezza al fuoco in ambiente navale sono state condotte da Naval Suppliers, azienda specializzata nella produzione di porte e finestre nel settore navale e off-shore, in collaborazione con Hayama Tech Service, azienda che opera da oltre venti anni nel settore siderurgico, e il Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura dell’Università di Udine, e con il coordinamento di Friuli Innovazione Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico.
Il progetto NUMASTE, co-finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con un contributo di oltre 280.000 Euro nell’ambito del bando POR FESR 2014-2020 1.3.b, ha portato alla progettazione di una nuova tipologia di pannello per il settore navale, combinando materiali nuovi con materiali mai utilizzati nei rivestimenti navali. Il prototipo realizzato è stato testato per resistenza al fuoco ai laboratori del RINA di Genova ottenendo la certificazione A60, uno degli standard di sicurezza più elevati presenti nel settore.

“Le performance del prototipo sono andate oltre le aspettative, sia in termini di resistenza alle alte temperature che di tenuta al fuoco - commenta il responsabile del progetto di Naval Suppliers, che prosegue - I nuovi pannelli, modulari e con un sistema di aggancio perfezionato, potranno avere largo impiego in navi da crociera e traghetti.”

I RISULTATI

Raggiunti gli obiettivi riguardanti la ricerca di nuovi materiali (coibenti e colle) per la realizzazione di rivestimenti interni e lo studio di nuove soluzioni costruttive dei rivestimenti stessi, nelle fasi finali del progetto il team NUMASTE ha svolto una serie di attività finalizzate a individuare e sperimentare l’utilizzo di materiali ecocompatibili per la realizzazione dei pannelli.
I risultati ottenuti hanno evidenziato la validità dell’approccio di ricerca adottato e aprono la strada a ulteriori sviluppi futuri, in un’ottica di sempre maggiore attenzione agli aspetti di economia circolare e sostenibilità ambientale.
Uno dei punti di forza del progetto NUMASTE è stata l’opportunità di “mettere a sistema” competenze e back ground complementari, come le metodologie di ricerca e prototipazione virtuale dell’Università di Udine, e l’esperienza su materiali refrattari e termicamente isolanti di Hayama Tech Service.

Il progetto è finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nell'ambito del POR FESR 2014-2020. Progetto di R&S - aree di Smart Health e Tecnologie Marittime.

Di seguito il link all'articolo pubblicato da "Il Friuli" e, in calce, la brochure finale del progetto.




Ulteriori informazioni alla pagina: https://www.ilfriuli.it/articolo/economia/numaste-innovazione-per-il-settore-navale-/4/247240 Approfondisci

Allegati:
52-NUMASTE_Brochure finale.pdf